BLACK+DECKER GL250-QS Tagliabordi, 250 W, Taglio 23 cm
25,90€ 27,90€
Migliori Tagliabordi per Rifinire Prato e giardino – opinioni e recensioni 2021

Migliori Tagliabordi per Rifinire Prato e giardino – opinioni e recensioni 2021

Se hai un giardino e vuoi rifinirlo alla perfezione e per tagli di precisione, in questa guida all’acquisto ti mostro quali sono i migliori tagliabordi delle migliori marche e come scegliere quale acquistare.

Curare il proprio giardino è sempre un’attività che richiede tempo e strumenti idonei.

Uno strumento che non può mancare per la cura del giardino è senz’altro il tagliabordi.Con esso potrai effettuare tagli di precisione anche nei punti dove un normale tagliaerba(altro strumento indispensabile) non riesce ad arrivare.

Qual è il miglior tagliabordi?

Black+Decker BESTA530C10-QS Tagliabordi a filo 550W, 30cm + Prolunga da 10mt, 550 W-30 cm con Cavo 10 metri

9 used from 47,33€
Free shipping
Ultimo aggiornamento:Ottobre 19, 2021 10:54 am
disponibile
66,46 79,90

BLACK+DECKER GL250-QS Tagliabordi, 250 W, Taglio 23 cm

12 used from 21,57€
Free shipping
Ultimo aggiornamento:Ottobre 19, 2021 10:54 am
disponibile
25,90 27,90

Einhell 3402022 Tagliabordi Elettrico GC-Et 4530 (Ampiezza Taglio: 30 cm, Lunghezza Filo: 10 M, Manico Telescopico, Compreso 3 Bobine), 450...

6 used from 27,44€
Free shipping
Ultimo aggiornamento:Ottobre 19, 2021 10:54 am
disponibile

BLACK+DECKER ST1823-QW Tagliabordi a Batteria Litio 18V-1.5Ah, Taglio 25 cm

18 used from 58,69€
Free shipping
Ultimo aggiornamento:Ottobre 19, 2021 10:54 am
disponibile
84,70 99,90

BLACK+DECKER GLC3630L20-QW Tagliabordi a Batteria Litio 36v-2.0Ah

41 used from 113,13€
Free shipping
Ultimo aggiornamento:Ottobre 19, 2021 10:54 am
disponibile
171,96 199,90

Come scegliere un tagliabordi?

Nella scelta del  tagliabordi migliore per le proprie necessità, per prima cosa, bisogna considerare la dimensione del prato da rifinire. Andiamo ora a vedere nel dettaglio quali sono le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione per fare l’acquisto giusto.

 

Tipologie e Caratteristiche

Taglaibordi - Tipo di motore

I tagliabordi si dividono principalmente in due topologie:

  • tagliabordi elettrici
  • tagliabordi con motore termico a carburante

 

Tagliabordi elettrico

Quelli più diffusi  sono i tagliabordi elettrici, ideali per un uso non professionale e su prati di piccole e medie dimensioni. La potenza di questi tagliabordi, espressa in Watt può variare dai  300 watt, fino ad arrivare ad un massimo di 1000 watt. Può essere alimentato a batteria o a filo. Quello a batteria ti consente una notevole libertà  di movimento, ovviamente in relazione anche alla durata delle batterie.Quello alimentato a filo ti permetterà di avere un autonomia illimitata, più potenza ma sarai limitato dalla lunghezza del cavo.
I tagliabordi elettrici sono molto leggeri, mediamente pesano intorno a 2,5/3 kg compreso le batterie. Riguardo all’autonomia delle batterie da 18 volt , queste garantiscono di coprire una superficie non superiore ai 400 metri quadri.Mentre le batterie da 36 volt permettono di coprire anche superfici oltre i 400 mq.Un altro vantaggio, oltre al peso ridotto è la rumorosità, nettamente inferiore a quelli a carburante.

 

Tagliabordi termico a carburante

E' il classico tagliabordi con sistema di alimentazione a motore a scoppio, a 2 tempi o a 4 tempi. La potenza in watt di questo dispositivo parte sempre da un minimo di 700 w, ed arriva ad un massimo di 1000w.
Il principale vantaggio dei modelli a scoppio è la maggiore ampiezza di taglio, che può arrivare fino ad un diametro di 430 millimetri, contro le medie di 250 millimetri per quelli elettrici.

I vantaggi principali di questi modelli sono la potenza e l’autonomia.

Le differenze principali dei due motori :

  • Motore a 2 tempi. Risulta Più leggero rispetto a quello a 4 tempi, ma possiede una potenza inferiore.
  • Motore a 4 tempi. Più potenza erogata. Più ecologico del primo, ma anche molto più rumoroso.

 

Sistema di taglio

I tagliabordi prevedono due principali sistemi di taglio: 

  • Taglio a filo: il più diffuso fra i modelli di tagliabordi più recenti e avanzati.Queste permettono di tagliare con la massima facilità anche le erbacce più resistenti.
  • Taglio a coltello: il sistema di taglio a coltello è indicato per lavorare su piccoli arbusti ed arbusti più duri rispetto alle semplici erbacce. Questo accessorioprevede l’innesto nella testa del tagliabordi di tre o più lame di plastica, che sonosoggette però a un’usura maggiore rispetto al filo. La loro sostituzione risulta sicuramente più costosa rispetto alla bobina in nylon.

Tipo di Filo

Per quanto riguarda i tagliabordi a filo, i fili in nylon utilizzati non sono tutti uguali e differiscono fra di loro sia per la forma della sezione che per la durezza del materiale, nonché per lo spessore che può variare da 1 a 3 mm.

Il filo tondo, più morbido è adatto al taglio della sola erba.

Il filo quadrato è consigliato per lavori più lunghi e su materiali più duri. La sezione quadrata e la durezza del materiale lo rendono, infatti, perfetto anche per le sterpaglie.

Potenza

La potenza del tagliabordi cambia a seconda della tipologia di motore e dell'alimentazione:

  • Motore a scoppio: la potenza dei tagliabordi a scoppio viene indicata in cavalli o molto più spesso in kilowatt( kW). I modelli non professionali hanno una potenza media che oscilla tra 1 e 1,5 kW.
  • Modelli con cavo: i tagliabordi elettrici con funzionamento a cavo hanno una potenza espressa in Watt. I modelli non professionali hanno una potenza media che oscilla i 500 ed i 1000 watt.
  • Modelli a batteria: la potenza dipende dal voltaggio della batteria.Troviamo 18 V nei modelli più modesti e semplici, indicati per bordature e piccole porzioni d’erba. I 36 V sono più adatti per essere utilizzati in giardini che superano i 400 mq.

Struttura

I moderni tagliabordi sono costruiti in plastica e metallo.La struttura base di un tagliabordi prevede sempre la presenza di due estremità, dove saranno posti da un lato la testa di taglio e dall’altro il motore e la batteria.

I due componenti sono collegati da una struttura tubolare realizzata in lega metallica che,nella parte centrale, include la maniglia di supporto e l’interruttore di accensione.

I tagliabordi più costosi hanno una serie di accessori molto interessanti. Partiamo dal manico telescopico, che ti consente di impostare la lunghezza. Alcuni permettono anche di regolare l’impugnatura in modo tale da adattarsi alle caratteristiche di chi utilizza il tagliabordi.

Molto interessante è la testa di taglio orientabile, regolandone l’inclinazione, permette di rifinire i bordi delle siepi.

Non bisogna dimenticare la sicurezza che offre un tagliabordi. Alcuni modelli montano alla base una protezione circolare in plastica dura che avvolge completamente la testa di taglio.

Tagliabordi e Tipo di Terreno

La scelta tra tagliabordi elettrici o a scoppio dipende da elementi come l’autonomia, la comodità e la potenza erogata. Anche la tipologia di terreno da trattare è  importante per scegliere quello giusto..

Nel caso tu scelga un tagliabordi con cavo devi sapere che questo sarà ideale per giardini massimo di 250 metri quadrati, oltre a dover avere una presa di corrente nelle vicinanze.Se la superficie supera i 250 metri quadri, la soluzioni a motore è l’unica possibile.

Esempi pratici così da renderti la scelta più semplice:

  • Piccoli giardini, meno di 60 metri quadri: ti basta acquistare un modello elettrico con minima potenza, 300 watt.
  • Giardini dai 60 ai 150 mq con molte erbacce: ti consiglio di scegliere un modello più potente, con almeno 400 watt di potenza fino a 700 watt.
  • Grandi giardini oltre i 250mq con piccoli cespugli o arbusti: in questo caso ti consiglio di optare per un modello a scoppio, che ti garantirà autonomia e potenza.

 

 

Decespugliatore o tagliabordi: le differenze

Dal punto di vista strutturale il tagliabordi è più piccolo e più leggero e di conseguenza è più facile da maneggiare). Mentre il decespugliatore risulta più pesante e potente, per il motore (più potente) che viene posto in alto. Spesso insieme all’attrezzo viene fornita una tracolla per permettere all’operatore di alleggerire il peso dello strumento (stancandosi così di meno).

Le migliori marche di tagliabordi

Attualmente, tra i maggiori e più conosciuti produttori di tagliabordi, troviamo AL-KO e Makita per modelli sia con motore a scoppio che elettrici, mentre Bosch e Black & Decker sono specializzati nella produzione di tagliabordi elettrici, sia con cavo che a batteria.

 

Fasce prezzo dei tagliabordi

  • Economica : compresi dai 50 ai 90 €, che sono però strumenti da utilizzare per rifinire piccoli giardinetti e rimuovere erba non troppo stopposa
  • Media: dai 100 ai 150 € ed è la scelta ideale per giardini di dimensioni medie.
  • Alta : con prezzi di dirca 180-200 € a salire, fino ad arrivare anche agli oltre 500 € per modelli di tipo professionale; ideali per sradicare grossi cespugli o avete un giardino molto grande

Migliori tagliabordi 2021

25,90 27,90€ 12 used from 21,57€ 26 new from 23,25€
disponibile
BLACK+DECKER GL250-QS Tagliabordi, 250 W, Taglio 23 cm
66,46 79,90€ 9 used from 47,33€ 17 new from 66,46€
disponibile
Black+Decker BESTA530C10-QS Tagliabordi a filo 550W, 30cm + Prolunga da...
84,10 105,00€ 20 used from 43,31€ 4 new from 84,10€
disponibile
Bosch ISIO 3 Tosaerba a Batteriacon Manico Telescopico
84,70 99,90€ 18 used from 58,69€ 25 new from 78,25€
disponibile
BLACK+DECKER ST1823-QW Tagliabordi a Batteria Litio 18V-1.5Ah, Taglio 25 cm
111,17 169,90€ 53 used from 80,25€ 27 new from 111,17€
disponibile
BLACK+DECKER STC1840EPC-QW Tagliabordi PowerCommand a Batteria Litio 18V-4.0Ah, Taglio 30cm
138,99 7 used from 105,23€ 1 new from 138,99€
disponibile
Worx WG163E Decespugliatore Tagliabordi con 2 Batterie 20 V Li-Ion,...
171,96 199,90€ 41 used from 113,13€ 11 new from 171,69€
disponibile
BLACK+DECKER GLC3630L20-QW Tagliabordi a Batteria Litio 36v-2.0Ah

Scrivi il tuo pensiero su questo articolo

      Lascia un commento

      Compare items
      • Total (0)
      Confronta
      0